Perchè Voice?

La tecnologia vocale in aiuto agli operatori logistici


Nell’inverno del 2008 abbiamo deciso di studiare e successivamente realizzare una nuova architettura che, sfruttando la tecnologia vocale, rendesse più semplici e più precise le attività svolte dagli operatori logistici.

Una volta studiati i requirements e sviluppati i relativi use case diagram quattro minacce alla buona riuscita del progetto si manifestarono.

 

La prima minaccia: la tecnologia


Dopo ricerche di mercato e dopo verifiche di affidabilità svolte presso il nostro laboratorio ci siamo indirizzati sugli strumenti proposti da Vocollect ®. L’elemento determinate, anche se non l’unico, che ci ha fatto prediligere la tecnologia voice Vocollect ® da altre tecnologie proposte dai principali vendor, è di essere una soluzione Voice Dependent. Questo caratteristica, molto importante per la buona riuscita del progetto, ci offriva, a differenza della soluzione Voice Independet, la garanzia che qualsiasi difetto di pronuncia o inflessione dialettale poteva essere capita senza alcuna riserva.

 

La seconda minaccia: l’intuibilità


L’esperienza maturata sul campo, o per meglio dire, gli anni passati nei corridoi dei magazzini a fianco di personale altamente qualificato, ci ha permesso di intuire quali fossero le necessità degli operatori logistici per migliorare e velocizzare le attività che quotidianamente svolgevano nelle aree di magazzino. Come risposta alle necessità che il mondo logistico implicitamente ogni giorno ci manifestava abbiamo costruito l’architettura voxSiri. Una architettura che pone le sue basi su un dialogo naturale, facile ed intuitivo tra uomo e la macchina.

Da casi fino ad oggi vissuti possiamo affermare che in un’ora al massimo di training on the job un operatore è in grado di svolgere autonomamente le attività a lui assegnate.

 

La terza minaccia: l’attuazione


Grazie alla collaborazione continuativa con il personale logistico e con il personale dell’IT del Gruppo Vega, siamo riusciti ad attuare quelle che erano solo delle soluzione studiate sulla carta e sviluppate nel laboratorio SIRI.

Il successo dell’impresa si coronato in meno di una settimana. Questo è stato il tempo necessario nel rendere tutti gli operatori logistici del Gruppo Vega in grado di operare ma soprattutto nel rendere tutti i capi turno completamente autonomi nell’addestrare ed assistere a loro volta il personale (turnover, interinali).

 

La quarta minaccia: la finalità


Con il cliente Gruppo Vega siamo riusciti a raggiungere, con grande soddisfazione di tutti, quella che era la finalità primaria del progetto cioè migliorare il lavoro svolto dagli operatori logistici, aumentandone la produttività pur diminuendone i costi.